Sterlina inglese in calo dopo i dati negativi del PIL
Published on 11.02.2019 16:21

Oggi la sterlina inglese ha continuato la sua discesa sugli ultimi dati che indicano che l'economia britannica ha rallentato lo scorso anno, in una misura non vista in sette anni. Gli analisti dicono che sia i consumatori sia le imprese nel Regno Unito sono molto preoccupati per le ripercussioni dell'incombente Brexit, e questo si riflette nei dati sulla crescita. Il dato più significativo è il calo dell'attività su base mensile, con un calo del PIL a dicembre dello 0,4%, dopo due mesi consecutivi di crescita dello 0,2%. I dati trimestrali preliminari sono usciti allo 0,2% come da attese, in calo dallo 0,4%, mentre i dati annuali hanno mostrato un calo dell'1,3% dall'1,5%, contro previsioni dell'1,4%. Inoltre, il primo ministro non è stato in grado di ottenere un accordo con l'UE, e anche la lotta contro i membri del proprio partito politico sta pesando molto sulla sterlina e sta facendo salire il nervosismo alle stelle. L'incertezza dei risultati della settimana scorsa ha portato la banca centrale britannica a ridurre le previsioni di crescita.

A Wall Street a circa un'ora da inizio scambi, i contratti futures sull'indice Dow Jones guadagnano lo 0,45 per cento, i futures sullo S&P 500 salgono dello 0,42 per cento e i futures sul Nasdaq aumentano dello 0,57 per cento. Invece, i prezzi del greggio si muovono oggi in lieve calo, intorno alle 12,30 italiane il contratto sul Brent sale di 22 centesimi a 61,88 dollari il barile, mentre il greggio leggero Usa Wti cede 49 cent a 52,23 dollari. Sul fronte dei dati macro, le aziende energetiche Usa, la scorsa settimana hanno aumentato il numero di trivelle petrolifere operative per la seconda volta in tre settimane.

Questa analisi non intende essere un invito o un suggerimento ad operare, ma solo una personale e momentanea visione, dell'autore, relativa allo strumento finanziario in analisi.

FIBO Group

Il materiale pubblicato su questa pagina e' prodotto da Fibo Group Holdings, e non dovrebbe essere interpretato come consiglio di investimento ai fini della Direttiva 2004/39/EC; inoltre, non e' stato predisposto in conformita' ai requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non e' soggetto ad alcun divieto di affrontare in futuro la disseminazione della ricerca degli investimenti.

Mar'yan Di Valentino

Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere

i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdita di denaro. Il 58% dei conti degli investitori al dettaglio registra una perdita di denaro con il trading su CFD con questo broker. Si dovrebbe considerare la propria comprensione del funzionamento dei CFD e la propensione all'elevato rischio di perdita dei fondi.

×

AVVISO SUI RISCHI: i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdita di denaro. Il 58% dei conti degli investitori al dettaglio registra una perdita di denaro con il trading su CFD con questo broker. Prima di decidere di tradare, sarebbe opportuno considerare la propria comprensione di come funzionano i CFD, i propri obiettivi di investimento, il proprio livello di esperienza e il rischio che si è pronti a prendere. Esiste la possibilità che si possa incorrere in perdite di parte o del totale dell'investimento iniziale. Si è pregati pertanto di cercare un consiglio finanziario indipendente qualora necessario.

Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group LTD, una società registrata nelle Isole vergini britanniche e regolamentata dalla FSC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.