+357 25 030 930
Published on 17.01.2018 11:59

Il dollaro USA si rafforza contro le principali valute dopo un calo di 4 giorni. Le principali notizie macroeconomiche di oggi per la valuta statunitense, saranno i dati sulla produzione industriale (15:15 ora italiana)

EUR/USD è sceso contro la correzione del dollaro dello 0,12% a 1,2226. Oggi i partecipanti al mercato sono in attesa di dati sull'indice dei prezzi al consumo nell'area dell'euro (11:00 ora italiana). La crescita del valore dell'indicatore in termini mensili è prevista allo 0,4% a dicembre dallo 0,1% del mese precedente.

GBP/USD è sceso dello 0,17% al livello di 1,3769.

USD/JPY è salito al livello di 110.81 (0,34%).

AUD/USD sceso al livello di 0,7965 (-0,13%).

I metalli stanno cadendo sullo sfondo del rafforzamento del dollaro. L'oro è sceso nell'area di 1,335,60 (-0,34%), l'argento scambia intorno al livello del 17,200 (-1,10%).

I prezzi del petrolio dimostrano dinamiche negative, ma rimangono ancora a livelli elevati. Il Brent è sceso al livello di 69,25 (-1,29%), il WTI al livello di 63,55 (-1,72%). Oggi i partecipanti al mercato sono in attesa di dati preliminari dall'API per un cambio settimanale delle riserve di petrolio nei magazzini statunitensi (22:30 ora italiana).

Gli indici azionari americani ed europei sono negoziati nella zona rossa. Dow Jones è sceso dello 0,19% a circa 25,792,86. NASDAQ ha perso lo 0,23% e è sceso al livello di 6,737,14. S & P è scambiato vicino al marchio di 2,776,42 (-0,38%). Il FTSE MIB è sceso a 23,481,8 (-0,48%). Il CAC francese è sceso a 5491,7 (-0,19%). Il DAX tedesco è sceso al livello di 13,217,4 (-0,14%).

Il materiale pubblicato su questa pagina e' prodotto da Fibo Group Holdings, e non dovrebbe essere interpretato come consiglio di investimento ai fini della Direttiva 2004/39/EC; inoltre, non e' stato predisposto in conformita' ai requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non e' soggetto ad alcun divieto di affrontare in futuro la disseminazione della ricerca degli investimenti.

Mar'yan Di Valentino

Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere
×

Informativa sul rischio: Il trading forex in marginazione comporta un elevato livello di rischio e non è adatto a tutti gli investitori. L’elevato effetto leva a cui tale attività è soggetto può operare sia a vantaggio che a svantaggio del trader. Prima di decidere di fare trading è importante considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il proprio livello di esperienza e capacità di assumersi rischi. Esiste la possibilità di subire perdite di parte o tutto l’investimento iniziale, pertanto si invita a non rischiare più di quanto si è disposti a perdere. Si raccomanda di richiedere una consulenza finanziaria indipendente ove necessario.

Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group LTD, una società registrata nelle Isole vergini britanniche e regolamentata dalla FSC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.