+357 25 030 930
Le tariffe su acciaio e alluminio
Published on 09.03.2018 22:27

Donald Trump ha firmato un proclama per piazzare le tariffe su acciaio e alluminio nel primo passo concreto nella sua ricerca per ridurre il rigonfiamento del deficit commerciale degli Stati Uniti. I passi risultanti e le ricadute saranno una forza trainante per i mercati nelle settimane / mesi a venire.

Ecco cinque aree da osservare.

1. La cronologia

La dichiarazione di Trump ha esentato Canada e Messico, ma ha messo tutti gli altri paesi all'orizzonte. Hanno 15 giorni per convincere l'amministrazione statunitense a non tassare le loro importazioni di acciaio. Trump ha individuato l'Australia in quanto potrebbe essere risparmiata, indicando che l'approvvigionamento della difesa potrebbe essere un fattore decisivo.

2. Chi sostituisce Cohn

La prima vittima della guerra commerciale fu Gary Cohn, consigliere economico della Casa Bianca, che si dimise martedì delle tariffe. Aspettatevi Trump per nominare il suo sostituto nella settimana a venire. Una delle possibilità è l'ex economista Reagan Larry Kudlow, il quale sarebbe sostenuto da Wall Street. Oppure, il falco commerciante Peter Navarro il quale è particolarmente critico nei rapporti commerciali con il Canada.

3. Ritorsione

L'UE ha assunto un atteggiamento aggressivo nei confronti delle tariffe statunitensi in materia di alluminio e acciaio, il che solleva la possibilità che si rivaluterà piuttosto che puntare a una deroga. Alla Cina non verrà certamente concessa una deroga - fino a quando non scade il periodo di 15 giorni per vedere come agira Trump. In alternativa, Pechino potrebbe preannunciare misure di ritorsione nella speranza di far arretrare la Casa Bianca.

4. NAFTA

Il Messico e il Canada hanno ottenuto una tregua a giovedì, ma la cronologia è indefinita. L'idea di un'esenzione di 30 giorni per il Messico e il Canada è stata sospesa, suggerendo che gli Stati Uniti sono sempre più impazienti con i progressi dei colloqui del NAFTA.

5. Il deficit commerciale

finché l'economia mondiale sta crescendo in sincronia, il disavanzo commerciale degli Stati Uniti si sposterà verso il 3% del PIL, il deficit di bilancio verso il 4% del PIL , e il dollaro USA non avranno altra scelta se non quella di abbassarsi . Almeno questo è quello che mostra il grafico.

 

La previsione precedente non e una guida diretta alle citazioni, ma solo un suggerimento.

Per favore, in caso di interesse, sulle nostre analisi e previsioni, sia tecniche che fondamentali possono andare alla nostra pagina del FIBO Group https://www.fibogroup.it/analytics-and-training/analytics/

Il materiale pubblicato su questa pagina e' prodotto da Fibo Group Holdings, e non dovrebbe essere interpretato come consiglio di investimento ai fini della Direttiva 2004/39/EC; inoltre, non e' stato predisposto in conformita' ai requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non e' soggetto ad alcun divieto di affrontare in futuro la disseminazione della ricerca degli investimenti.

Mar'yan Di Valentino

Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere
×

Informativa sul rischio: Il trading forex in marginazione comporta un elevato livello di rischio e non è adatto a tutti gli investitori. L’elevato effetto leva a cui tale attività è soggetto può operare sia a vantaggio che a svantaggio del trader. Prima di decidere di fare trading è importante considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il proprio livello di esperienza e capacità di assumersi rischi. Esiste la possibilità di subire perdite di parte o tutto l’investimento iniziale, pertanto si invita a non rischiare più di quanto si è disposti a perdere. Si raccomanda di richiedere una consulenza finanziaria indipendente ove necessario.

Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group LTD, una società registrata nelle Isole vergini britanniche e regolamentata dalla FSC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.