+357 25 030 930
Analisi del mercato mattutino 06.02.2018
Published on 06.02.2018 11:22

Il dollaro USA si è rafforzato nei confronti di quasi tutti i principali concorrenti, a fronte di forti dati sull'indice delle attività commerciali nel settore non manifatturiero degli Stati Uniti (ISM). A gennaio, la cifra è salita al 59,9%, che è il valore più alto da ottobre. La coppia EUR/USD è scivolata a 1,2364 (-0,19%), ma poi ha ripreso il suo movimento rialzista, attualmente la coppia EUR/USD si trova 1,2419. La coppia GBP/USD si è stabilizzata nell'intervallo 1,3972-1,3940. Una serie di indici negativi dell'attività commerciale nella produzione, nei servizi e nelle costruzioni continua a pesare sulla sterlina. Ora la parola è per la Bank of England, il cui incontro si terrà giovedì. AUD/USD in mattinata è sceso al livello di 0,7838 (-0,51%). La valuta australiana è spinta da dati deboli sulle vendite al dettaglio, che a dicembre sono diminuite più delle previsioni, dello 0,5%. La Reserve Bank of Australia prevede di mantenere il tasso all'1,5%, i funzionari hanno osservato che l'inflazione e la disoccupazione diminuiranno gradualmente, il che significa che gli incentivi saranno preservati nel prossimo futuro. La coppia ha una dinamica mista. Dalla mattina il prezzo è sceso, ma poi è stato corretto nell'area del livello di 0,7873

I metalli sono scambiati nella zona verde al mattino: l'oro ha raggiunto il livello di 1345,30 (+ 0,50%) e l'argento - 16,84 (+ 1,53%).

I prezzi del petrolio si sono stabilizzati dopo un significativo calo di lunedì. Il Brent è scambiato intorno al 67,17, mentre il WTI è scambiato a 63,76.

Il mercato azionario nel suo complesso continua a diminuire, anche se al mattino gli indici stanno facendo tentativi infruttuosi di crescita correttiva. Gli indici asiatici sono scesi ai minimi di cinque mesi ASX200 - nell'area 5788.0 e Nikkei225 - 21065,00. Gli indici europei hanno dinamiche miste, dopo un declino vengono ripristinati. FTSE100 è scambiato intorno a 7164.0, DAX a 12384.0 e CAC40 a 5168.0. Un quadro simile negli indici americani. DOW è scambiato intorno a 23966.0, S&P500 è a 2627.0, NASDAQ è a 6484.0.

La previsione precedente non e una guida diretta alle citazioni, ma solo un suggerimento.

 

 

Per favore, in caso di interesse, sulle nostre analisi e previsioni, sia tecniche che fondamentali possono andare alla nostra pagina del FIBO Group https://www.fibogroup.it/analytics-and-training/analytics/

Il materiale pubblicato su questa pagina e' prodotto da Fibo Group Holdings, e non dovrebbe essere interpretato come consiglio di investimento ai fini della Direttiva 2004/39/EC; inoltre, non e' stato predisposto in conformita' ai requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non e' soggetto ad alcun divieto di affrontare in futuro la disseminazione della ricerca degli investimenti.

Mar'yan Di Valentino

Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere
×

Informativa sul rischio: Il trading forex in marginazione comporta un elevato livello di rischio e non è adatto a tutti gli investitori. L’elevato effetto leva a cui tale attività è soggetto può operare sia a vantaggio che a svantaggio del trader. Prima di decidere di fare trading è importante considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il proprio livello di esperienza e capacità di assumersi rischi. Esiste la possibilità di subire perdite di parte o tutto l’investimento iniziale, pertanto si invita a non rischiare più di quanto si è disposti a perdere. Si raccomanda di richiedere una consulenza finanziaria indipendente ove necessario.

Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group LTD, una società registrata nelle Isole vergini britanniche e regolamentata dalla FSC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.