Sterlina inglese continua a cadere
Apri conto demo
FOREX trading comporta seri rischi e può portare alla perdita del capitale investito

Analisi dei mercati finanziari e delle materie prime

Nelle ultime 24 ore, l'EUR è diminuito dello 0,24% rispetto al dollaro USA, chiudendo a 1,1201 dollari. Martedì nella sessione di negoziazione, l’Euro ha oscillato avanti e indietro, mostrando segni di esaurimento, superando la media mobile esponenziale a 50 giorni per poi girarsi per formare una certa stella cadente. Il mercato sembra così voler continuare a rispettare l’intervallo di 100 PIP tra gli 1,12 e gli 1,13 come potenziale supporto o resistenza. In questo caso, ovviamente, si tratterà di resistenza poiché il mercato è rimbalzato da un livello inferiore e recentemente ha rotto sotto al livello degli 1,11.

Durante la sessione asiatica, la coppia di valute EUR/USD è stata quotata di 1.1211$, in aumento dello 0.09% rispetto alla chiusura di ieri. In caso di storno down, la coppia potrebbe trovare supporto a 1.1175$ seguito da 1.1139$, mentre in caso di rally, la prima resistenza si trova ora a 1,1239$ seguito da 1,1268$.

Nelle ultime 24 ore, la GBP è aumentata dello 0,11% rispetto al dollaro USA, chiudendo a 1,2166 dollari. La sterlina britannica si è leggermente rafforzata martedì in sessione di scambi, raggiungendo il livello degli 1,22 prima di ritirarsi per formare un segnale molto negativo. I rally quindi continueranno ad essere venduti e riconosco la presenza di molta negatività sul lato superiore. Il livello degli 1,2350 rappresenta il punto iniziale di un’enorme resistenza che si estende al cambio degli 1,25. Questo mercato sembra destinato a scendere, ma si potrebbe ottenere qualche scoppio occasionale. Il livello degli 1,2350 presenta una barriera importante, difficile da superare, per cui ritengo che a questo punto continueremo ad andare in direzione degli 1,20. Non considero l’idea di shortare a questo livello così basso, ma visto che è un obiettivo così succoso, i rimbalzi dovrebbero rappresentare un’opportunità di vendita. Se lo oltrepassiamo, la coppia probabilmente proseguirà il calo a livelli molto più bassi e vedo questa come una possibilità futura. La mossa era però esagerata, quindi per iniziare ad essere coinvolto nel mercato cerco valore nel dollaro USA.

Durante la sessione asiatica, la coppia di valute GBP/USD è stata quotata di 1.2169$, in leggero aumento rispetto alla chiusura di ieri. In caso di storno down, la coppia potrebbe trovare supporto a 1.2134$ seguito da 1.2099$, mentre in caso di rally, la prima resistenza si trova ora a 1,2207$ seguito da 1,2244$.

Questa analisi non intende essere un invito o un suggerimento ad operare, ma solo una personale e momentanea visione, dell'autore, relativa allo strumento finanziario in analisi.

FIBO Group

Il materiale pubblicato su questa pagina e' prodotto da Fibo Group Holdings, e non dovrebbe essere interpretato come consiglio di investimento ai fini della Direttiva 2004/39/EC; inoltre, non e' stato predisposto in conformita' ai requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non e' soggetto ad alcun divieto di affrontare in futuro la disseminazione della ricerca degli investimenti.

Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere

i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdita di denaro. Il 58% dei conti degli investitori al dettaglio registra una perdita di denaro con il trading su CFD con questo broker. Si dovrebbe considerare la propria comprensione del funzionamento dei CFD e la propensione all'elevato rischio di perdita dei fondi.

IMPORTANTE: Si informa che i nostri servizi sono disponibili solo per Clienti Professionali. Il nostro Sito Web è al momento in fase di revisione per l'implementazione dei corrispondenti emendamenti.

Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group LTD, una società registrata nelle Isole vergini britanniche e regolamentata dalla FSC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.