Stati Uniti: Homebuilders Torna in azione per iniziare l'anno
Published on 16.02.2018 17:14

L'edilizia degli Stati Uniti si è riaccesa a gennaio, dopo una pausa di dicembre. I costruttori di case hanno aperto 1.326.000 nuove abitazioni, anche i permessi hanno registrato un risultato leggermente migliore del previsto, con un aumento del 7,4% sul mese.

Sia single che multifamily iniziano a registrare guadagni. Il segmento di volumetrie più volatile segna un aumento del 24% a 449 k, il livello più alto da dicembre 2016. Allo stesso tempo, l'homebuilding nel segmento monofamiliare è salito del 3,7% a 877 k, dopo un calo del 10,6% a dicembre.

I permessi di costruzione sono saliti del sano 7,4% a gennaio a 1.396 mila, raggiungendo un nuovo massimo post-recessione. Il salto è stato trainato interamente dal segmento multifamiliare (+ 26,5%). I permessi per famiglie singole sono diminuiti leggermente (-1,7%), dopo un periodo di rafforzamento negli ultimi quattro mesi del 2017. A livello regionale, la forza dei permessi si è concentrata al Sud (+ 21,9%) e Ovest (+ 5,3%), entrambi regioni che raggiungono un massimo post-recessione.

Tutte le regioni, ad eccezione del Midwest, sono aumentate all'inizio dell'anno. Le partenze nel Nord-est sono aumentate del 45%, quelle dell'Occidente del 10,7% e quelle del Sud del 9,4%. Le partite nel Midwest sono state deboli (-10,2%) e hanno registrato un trend di attenuazione nell'ultimo anno.

Pertanto, prevediamo che gli investimenti residenziali quest'anno saranno più elevati, sebbene solo in misura modesta, trainati da una particolare forza nel segmento delle singole famiglie.

 

La previsione precedente non e una guida diretta alle citazioni, ma solo un suggerimento.

Per favore, in caso di interesse, sulle nostre analisi e previsioni, sia tecniche che fondamentali possono andare alla nostra pagina del FIBO Group https://www.fibogroup.it/analytics-and-training/analytics/

Il materiale pubblicato su questa pagina e' prodotto da Fibo Group Holdings, e non dovrebbe essere interpretato come consiglio di investimento ai fini della Direttiva 2004/39/EC; inoltre, non e' stato predisposto in conformita' ai requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non e' soggetto ad alcun divieto di affrontare in futuro la disseminazione della ricerca degli investimenti.

Mar'yan Di Valentino

Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere

i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdita di denaro. Il 72% dei conti degli investitori al dettaglio registra una perdita di denaro con il trading su CFD con questo broker. Si dovrebbe considerare la propria comprensione del funzionamento dei CFD e la propensione all'elevato rischio di perdita dei fondi.

class="share-content"
×

AVVISO SUI RISCHI: i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdita di denaro. Il 72% dei conti degli investitori al dettaglio registra una perdita di denaro con il trading su CFD con questo broker. Prima di decidere di tradare, sarebbe opportuno considerare la propria comprensione di come funzionano i CFD, i propri obiettivi di investimento, il proprio livello di esperienza e il rischio che si è pronti a prendere. Esiste la possibilità che si possa incorrere in perdite di parte o del totale dell'investimento iniziale. Si è pregati pertanto di cercare un consiglio finanziario indipendente qualora necessario.

Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group LTD, una società registrata nelle Isole vergini britanniche e regolamentata dalla FSC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.