Regno Unito: le vendite al dettaglio in calo a febbraio
Apri conto demo
FOREX trading comporta seri rischi e può portare alla perdita del capitale investito

Analisi dei mercati finanziari e delle materie prime

Nelle ultime 24 ore, la GBP è diminuita del 9,27% rispetto al dollaro USA, chiudendo a 1,1820 dollari. Sul fronte dei dati macro, nel Regno Unito l'ONS ha annunciato che il volume destagionalizzato delle vendite al dettaglio ha evidenziato nel mese di febbraio una variazione negativa dello 0,3% su base mensile, inferiore alle attese degli analisti fissate su un incremento dello 0,2%, dal +1,1% della rilevazione precedente. Su base annuale le vendite hanno registrato una crescita nulla dal +0,9% della rilevazione precedente (consensus +0,8%). L'indice (esclusa la benzina) e' diminuito dello 0,5% su base mensile (consensus -0,2%) in forte calo rispetto alla rilevazione precedente (+1,8%). Su base annuale l'indice, esclusa la benzina, ha mostrato un incremento dello 0,5% (aspettative +1,1% a/a), dal +1,3% della rilevazione precedente.

Durante la sessione asiatica, la coppia di valute GBP/USD è stata quotata di 1.1860$, in aumento dello 0.34% rispetto alla chiusura di ieri. In caso di storno down, la coppia potrebbe trovare supporto a 1.1676$ seguito da 1.1491$, mentre in caso di rally, la prima resistenza si trova ora a 1.2009$ seguito da 1.2157$.

Le principali Borse europee hanno aperto la seduta odierna in ribasso, l'indice Stoxx 600 cede l'1,8%, il Dax30 di Francoforte il 2%, il Cac40 di Parigi il 2,1%, il Ftse100 di Londra il 2,4% e l'Ibex35 di Madrid il 2,3%, Milano Ftse Mib -2,2%. Sui mercati tornano a prevalere i timori per le conseguenze sull'economia globale legate al Covid-19, che continua a diffondersi a livello mondiale. Ieri sera il Senato Usa ha approvato all'unanimità il piano di rilancio da 2.000 miliardi di dollari per contrastare gli effetti economici del coronavirus. Il testo ora dovrà passare l'esame della Camera, previsto per venerdì. La seduta di oggi sarà movimentata anche da alcuni appuntamenti, tra cui spiccano quello con il bollettino mensile della Bce e la riunione della BoE.

Questa analisi non intende essere un invito o un suggerimento ad operare, ma solo una personale e momentanea visione, dell'autore, relativa allo strumento finanziario in analisi.

FIBO Group

Il materiale pubblicato su questa pagina e' prodotto da Fibo Group Holdings, e non dovrebbe essere interpretato come consiglio di investimento ai fini della Direttiva 2004/39/EC; inoltre, non e' stato predisposto in conformita' ai requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non e' soggetto ad alcun divieto di affrontare in futuro la disseminazione della ricerca degli investimenti.

Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere

i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdita di denaro. Il 58% dei conti degli investitori al registra una perdita di denaro con il trading su CFD con questo broker. Si dovrebbe considerare la propria comprensione del funzionamento dei CFD e la propensione all'elevato rischio di perdita dei fondi.

IMPORTANTE: Si informa che i nostri servizi sono disponibili solo per Clienti Professionali.

Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group LTD, una società registrata nelle Isole vergini britanniche e regolamentata dalla FSC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.