Oggi i prezzi del greggio perdono oltre il 2%
Published on 25.05.2018 15:01

Oggi i prezzi del greggio perdono oltre il 2% dopo che Arabia Saudita e Russia hanno detto di essere pronti ad allentare i tagli alla produzione che hanno sostenuto le quotazioni fino a raggiungere i massimi dal 2014. Il contratto sul Brent perde 1,62 dollari (-2,06%) a 77,16 dollari il barile dopo il picco di 80,50 dollari, massimi da fine 2014, toccato nel corso di questo mese. Mentre il greggio WTI cala di 1,26 dollari (-1,8%) a quota 69,45 dollari il barile. Analisti sostengono che la soglia di 80 dollari potrebbe rappresentare un ostacolo difficile da superare in quanto la probabilità di un aumento della produzione aumenta in modo significativo.

I prezzi dell'oro sono saliti per la seconda sessione consecutiva, mentre il dollaro ha esteso le perdite e le azioni si sono abbassate dopo che il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha annullato un incontro programmato a giugno con il leader nordcoreano Kim Jong Un. XAU/USD ha raggiunto il livello di 1305 $ come previsto dopo che i prezzi hanno superato la resistenza al livello di 1300 $. Nelle notizie economiche, la National Association of Realtors ha riportato che le vendite di case esistenti sono diminuite del 2,5% a un tasso annuale destagionalizzato di 5,46 milioni ad aprile.

Oggi Piazza Affari si muove debole, penalizzata dalle incertezze sulla nomina del ministero dell'Economia, dove il leghista Matteo Salvini ha ribadito di vedere bene Paolo Savona, noto per le posizioni euroscettiche.

Indici, Stoxx50 + 0,6% a 3.544, FTSE + 0,3% a 7.741, DAX + 0,9% a 12,976, CAC-40 + 0,6% a 5,581; IBEX-35 + 0,4% a 10.034, FTSE MIB + 0,1% a 22.756, SMI + 0,6% a 8.821, S&P 500 Futures + 2,0%

La previsione precedente non e una guida diretta alle citazioni, ma solo un suggerimento.

FIBO Group

Il materiale pubblicato su questa pagina e' prodotto da Fibo Group Holdings, e non dovrebbe essere interpretato come consiglio di investimento ai fini della Direttiva 2004/39/EC; inoltre, non e' stato predisposto in conformita' ai requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non e' soggetto ad alcun divieto di affrontare in futuro la disseminazione della ricerca degli investimenti.

Mar'yan Di Valentino

Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere
×

Informativa sul rischio: Il trading forex in marginazione comporta un elevato livello di rischio e non è adatto a tutti gli investitori. L’elevato effetto leva a cui tale attività è soggetto può operare sia a vantaggio che a svantaggio del trader. Prima di decidere di fare trading è importante considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il proprio livello di esperienza e capacità di assumersi rischi. Esiste la possibilità di subire perdite di parte o tutto l’investimento iniziale, pertanto si invita a non rischiare più di quanto si è disposti a perdere. Si raccomanda di richiedere una consulenza finanziaria indipendente ove necessario.

Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group LTD, una società registrata nelle Isole vergini britanniche e regolamentata dalla FSC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.