Oggi euro è in deprezzamento sul dollaro
Published on 09.08.2018 14:32

I prezzi del petrolio greggio proseguono in leggero rialzo, sostenuti soprattutto dall'entrata in vigore delle sanzioni USA nei confronti dell'Iran. A attorno alle 11,20 italiane, il futures sulle consegne di Brent a ottobre si attesta a 72,45 dollari il barile (+0,17 dollari), mentre il contratto di riferimento sul greggio leggero USA guadagna 0,18 dollari, a 67,12 dollari il barile. Un impulso verso l'alto ai prezzi giunge anche dalla guerra commerciale tra Usa e Cina. Pechino ha annunciato che imporrà tariffe del 25% su importazioni da Washington per 16 miliardi di dollari, colpendo carburanti, acciaio e attrezzature mediche. Il greggio è escluso dalle sanzioni, ma la guerra dei dazi colpisce trasversalmente tutte le materie prime.

Oggi euro è in deprezzamento sul dollaro, a metà mattinata EUR/USD tratta nuovamente sotto quota 1,16, più volte ritestata nelle ultime sedute dopo la discesa del cambio, lunedì, a 1,1530, il livello più basso da 6 settimane. Prosegue intanto il momento negativo della sterlina, sui crescenti timori di Brexit senza un accordo sui rapporti futuri di Londra con l'Ue. Il cambio GBP/USD scende oggi per la sesta seduta consecutiva, segnando un minimo intraday a 1,2842, mentre EUR/GBP, sempre sopra quota 0,90, scambia appena sotto i massimi da 10 mesi registrati nelle ultime ore.

Indici; Stoxx600 -0,2% a 388,8, FTSE -0,6% a 7729, DAX 0,0% a 12633, CAC-40 -0,2% a 5492, IBEX-35 0,0% a 9755, FTSE MIB + 0,0% a 21801, SMI -0,3 % a 9149 S&P 500 Futures 0,1%

In Asia; l'indice composito di Shanghai è balzato dell'1,8 percento a 2794,38, mentre l'indice Hang Seng di Hong Kong è salito dello 0,9 percento a 28,607.30. Il giapponese Nikkei 225 è scivolato dello 0,2% a 22,598,39, invece il Kospi della Corea del Sud è cresciuto dello 0,1% a 2.303,71. L'australiano S&P-ASX 200 è salito dello 0,5% a 6.297,70.

Questa analisi non intende essere un invito o un suggerimento ad operare, ma solo una personale e momentanea visione, dell'autore, relativa allo strumento finanziario in analisi

FIBO Group

Il materiale pubblicato su questa pagina e' prodotto da Fibo Group Holdings, e non dovrebbe essere interpretato come consiglio di investimento ai fini della Direttiva 2004/39/EC; inoltre, non e' stato predisposto in conformita' ai requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non e' soggetto ad alcun divieto di affrontare in futuro la disseminazione della ricerca degli investimenti.

Mar'yan Di Valentino

Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere
×

Informativa sul rischio: Il trading forex in marginazione comporta un elevato livello di rischio e non è adatto a tutti gli investitori. L’elevato effetto leva a cui tale attività è soggetto può operare sia a vantaggio che a svantaggio del trader. Prima di decidere di fare trading è importante considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il proprio livello di esperienza e capacità di assumersi rischi. Esiste la possibilità di subire perdite di parte o tutto l’investimento iniziale, pertanto si invita a non rischiare più di quanto si è disposti a perdere. Si raccomanda di richiedere una consulenza finanziaria indipendente ove necessario.

Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group LTD, una società registrata nelle Isole vergini britanniche e regolamentata dalla FSC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.