+357 25 030 930
Le condizioni dell'economia della zona euro restano buone
Published on 24.05.2018 15:13

Il franco svizzero ha avuto un grande successo mercoledì pomeriggio, dopo che Sergio Mattarella ha nominato Giuseppe Conte il primo ministro, con un aumento dello USD/CHF dello 0,6% a 0,9.998, ed EUR/CHF da 1.1581 a 1.1660, in rialzo dello 0.68%. Tuttavia, le perdite della Swissie si sono dimostrate di breve durata, in quanto il biglietto verde ha ripreso la sua caduta.

Le condizioni dell'economia della zona euro restano buone ma ci sono elementi di preoccupazione legati alle politiche dei governi, ad esempio in Italia, sostiene il membro del “BCE” Peter Praet. Inoltre, a causa dell’alto debito pubblico l’Italia ha pochi margini per stimolare la domanda, come prevede invece il contratto di governo tra Movimento Cinque Stelle e Lega.

In Europa, la maggior parte degli indici ha avuto una giornata positiva, con lo STOXX 600 pan-europeo e lo STOXX 50 blue-chip entrambi in crescita più del 0,29%. In Germania, il DAX è diminuito dello 0,05%, mentre il CAC francese 40 è aumentato dello 0,39%. In Italia, il FTSE MIB 100 era in crescita dello 0,34%, mentre il FTSE 100 britannico era più debole dello 0,06%. L'IBEX 35 spagnolo è stato scambiato in rialzo dello 0,48%. Per quanto riguarda gli Stati Uniti, i future che seguono Dow Jones, S&P 500 e Nasdaq 100 erano tutti in crescita, continuando il movimento ascendente della scorsa settimana.

Il greggio del WTI è sceso a 71,34 $, mentre il Brent è sceso a 79,07 $. L'Opec potrebbe decidere nella riunione programmata per il 22 giugno di aumentare la produzione per compensare la riduzione delle forniture di Iran e Venezuela in risposta ai timori di Washington di un rally dei prezzi. Intanto, le scorte USA sono salite di 5,8 milioni di barili nella settimana al 18 maggio, in contrasto con le stime degli analisti, che prevedevano un calo di 1,6 milioni di barili, secondo quanto reso noto ieri dall'Energy Information Administration. Nei metalli preziosi, l'oro è salito quasi dello 0,26%, l'ultimo scambio vicino a 1,296,3 $ per oncia.

La previsione precedente non e una guida diretta alle citazioni, ma solo un suggerimento.

FIBO Group

Il materiale pubblicato su questa pagina e' prodotto da Fibo Group Holdings, e non dovrebbe essere interpretato come consiglio di investimento ai fini della Direttiva 2004/39/EC; inoltre, non e' stato predisposto in conformita' ai requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non e' soggetto ad alcun divieto di affrontare in futuro la disseminazione della ricerca degli investimenti.

Mar'yan Di Valentino

Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere
×

Informativa sul rischio: Il trading forex in marginazione comporta un elevato livello di rischio e non è adatto a tutti gli investitori. L’elevato effetto leva a cui tale attività è soggetto può operare sia a vantaggio che a svantaggio del trader. Prima di decidere di fare trading è importante considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il proprio livello di esperienza e capacità di assumersi rischi. Esiste la possibilità di subire perdite di parte o tutto l’investimento iniziale, pertanto si invita a non rischiare più di quanto si è disposti a perdere. Si raccomanda di richiedere una consulenza finanziaria indipendente ove necessario.

Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group LTD, una società registrata nelle Isole vergini britanniche e regolamentata dalla FSC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.