+357 25 030 930
La riforma fiscale USD. I mercati come stanno reagendo ?
Published on 21.12.2017 11:59

Il Congresso degli Stati Uniti ha approvato una legge sulla riforma fiscale, ora c'è solo una semplice formalità - la firma di Trump. Se il documento è consegnato al presidente prima del 25 dicembre, la legge entrerà in vigore a febbraio. Il dollaro non ha mostrato un singolo impulso nel mercato dei cambi, sebbene si sia rafforzato rispetto a molte valute, anche a causa di dati forti sul mercato immobiliare - le vendite sul mercato secondario sono salite fino a dicembre 2006. Ora i partecipanti al mercato digeriranno la decisione dei politici americani. Se c'è una speculazione sull'inefficienza della riforma e sull'inflazione del deficit di bilancio, la posizione del dollaro potrebbe indebolirsi leggermente.

La coppia EUR/USD sulla base delle contrattazioni di mercoledì è salita dello 0,22% a 1,1864.

La coppia GBP/USD è scesa dello 0,19% a 1,3358. Parlando ieri, il capo della Banca d'Inghilterra ha dichiarato che il regolatore sta lavorando a un piano, in base al quale le banche europee avranno l'opportunità di continuare a lavorare nel Regno Unito a condizioni normali, indipendentemente dall'esito della Brexit. Le dichiarazioni di Carney non sono riuscite a fornire un sostegno significativo alla valuta britannica. Oggi gli operatori di mercato si attendono dati sui prestiti netti del settore pubblico nel Regno Unito (11:30 GMT + 2).

La coppia USD/JPY è salita al livello di 113,37 (+ 0,45%). Oggi, la Banca del Giappone ha lasciato il tasso di interesse invariato a -0,1%, che a sua volta non ha influenzato significativamente il tasso dello yen.

Il tasso AUD/USD è scambiato nell'intervallo 0,7650-0,7677.

Quotazioni di metalli crescono per la quarta sessione consecutiva. L'oro è salito a circa 1267,09 (+ 0,45%). L'argento è salito al livello di 16,17 (+ 0,50%).

Le quotazioni del petrolio crescono moderatamente. Il Brent ha aggiunto lo 0,74% e ha raggiunto il livello di 63,95. Il WTI è salito dello 0,59% a 57,98. Il supporto per i prezzi del petrolio è fornito dai dati ufficiali del Dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti su una variazione settimanale del livello delle riserve e della produzione di petrolio. Secondo il rapporto, per una settimana le riserve di petrolio sono diminuite di 6,495 milioni di barili, e il livello di produzione è aumentato di 9000 barili a 9,789 milioni di barili al giorno.

Il mercato azionario americano è scambiato nella zona rossa. Dow Jones si trova nella regione di 24728,1 (-0,10%). NASDAQ è scambiato vicino al marchio 6467.4. S & P ha perso lo 0.09% e è sceso al livello di 2677.2. Il FTSE britannico è sceso dello 0,12% al livello di 7522,3. Il DAX tedesco ha perso l'1,21% e è sceso nell'area di 13066,9. Il CAC francese è scambiato a circa 5343,4 (-0,60%).

Il materiale pubblicato su questa pagina e' prodotto da Fibo Group Holdings, e non dovrebbe essere interpretato come consiglio di investimento ai fini della Direttiva 2004/39/EC; inoltre, non e' stato predisposto in conformita' ai requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non e' soggetto ad alcun divieto di affrontare in futuro la disseminazione della ricerca degli investimenti.

Mar'yan Di Valentino

Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere
×

Informativa sul rischio: Il trading forex in marginazione comporta un elevato livello di rischio e non è adatto a tutti gli investitori. L’elevato effetto leva a cui tale attività è soggetto può operare sia a vantaggio che a svantaggio del trader. Prima di decidere di fare trading è importante considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il proprio livello di esperienza e capacità di assumersi rischi. Esiste la possibilità di subire perdite di parte o tutto l’investimento iniziale, pertanto si invita a non rischiare più di quanto si è disposti a perdere. Si raccomanda di richiedere una consulenza finanziaria indipendente ove necessario.

Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group LTD, una società registrata nelle Isole vergini britanniche e regolamentata dalla FSC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.