La moneta unica europea è in ribasso
Published on 07.02.2019 15:38

Oggi a metà della seduta, la moneta unica europea è stata scambiata in ribasso a 1,1328 dollari, dopo che la Commissione europea ha consistentemente rivisto al ribasso le previsioni di crescita dell'area euro (ancor più quelle sull'Italia). La forza del dollaro statunitense ha lasciato anche ai margini i commercianti di sterlina, in attesa dell'esito della riunione odierna della Banca d'Inghilterra. Anche la crescente incertezza che circonda l'incombente Brexit sta pesando sulla sterlina. La maggior parte degli analisti e dei commercianti concordano sul fatto che anche la BoE si fermerà in questo momento cruciale, mantenendo lo status quo in termini di tassi di interesse e acquisti di asset, e in attesa di vedere come finiranno i negoziati per la Brexit tra il Primo Ministro e i suoi oppositori in Parlamento. Ieri, il presidente dell'Unione europea ha rimproverato quei parlamentari che stanno spingendo per il ritiro della Gran Bretagna senza una strategia di uscita in atto.

Sul fronte dei dati macro, le letture iniziali del numero di posti di lavoro creati negli Stati Uniti il mese scorso sono uscite al di sopra delle aspettative degli analisti. Gli esperti si aspettavano che la crescita occupazionale nell'economia statunitense arrivasse a una cifra di 165,000, ma nell’eventualità, le prime indicazioni sono che il numero è più vicino al doppio, cioé a 304,000. Secondo l'analisi del Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti, l’aumento dei posti di lavoro a gennaio è stato notevole nei settori dell'edilizia, dell'assistenza sanitaria, del tempo libero e dell'ospitalità, dei trasporti e dei magazzini. I dati di gennaio segnano il centesimo mese consecutivo di dati positivi netti sui posti di lavoro, a rappresentare il recupero occupazionale dopo il periodo peggiore della crisi finanziaria globale.

Questa analisi non intende essere un invito o un suggerimento ad operare, ma solo una personale e momentanea visione, dell'autore, relativa allo strumento finanziario in analisi.

FIBO Group

Il materiale pubblicato su questa pagina e' prodotto da Fibo Group Holdings, e non dovrebbe essere interpretato come consiglio di investimento ai fini della Direttiva 2004/39/EC; inoltre, non e' stato predisposto in conformita' ai requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non e' soggetto ad alcun divieto di affrontare in futuro la disseminazione della ricerca degli investimenti.

Mar'yan Di Valentino

Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere

i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdita di denaro. Il 58% dei conti degli investitori al dettaglio registra una perdita di denaro con il trading su CFD con questo broker. Si dovrebbe considerare la propria comprensione del funzionamento dei CFD e la propensione all'elevato rischio di perdita dei fondi.

×

AVVISO SUI RISCHI: i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdita di denaro. Il 58% dei conti degli investitori al dettaglio registra una perdita di denaro con il trading su CFD con questo broker. Prima di decidere di tradare, sarebbe opportuno considerare la propria comprensione di come funzionano i CFD, i propri obiettivi di investimento, il proprio livello di esperienza e il rischio che si è pronti a prendere. Esiste la possibilità che si possa incorrere in perdite di parte o del totale dell'investimento iniziale. Si è pregati pertanto di cercare un consiglio finanziario indipendente qualora necessario.

Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group LTD, una società registrata nelle Isole vergini britanniche e regolamentata dalla FSC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.