l'indice di fiducia dei consumatori finali della zona euro 28.03.2018
Published on 28.03.2018 11:49

Per le 24 ore alle 23:00 GMT, l'EUR è sceso dello 0,35% rispetto all'USD e ha chiuso a 1,207, in seguito ai commenti accomodanti del membro del Consiglio direttivo della Banca centrale europea (BCE), Erkki Liikanen.

Sul fronte macro, l'indice di fiducia dei consumatori finali della zona euro è rimasto stabile a 0,1 a marzo, confermando la stampa preliminare. Al contrario, l'indicatore del clima economico della regione si è attenuato più del previsto a 112,6 a marzo, scendendo per il terzo mese consecutivo. L'indice aveva registrato un livello rivisto di 114,2 nel mese precedente.

Negli Stati Uniti, i dati hanno rivelato che l'indice di fiducia dei consumatori CB ha registrato un calo inatteso a un livello di 127,7 in marzo, sfidando il consenso del mercato per un aumento fino a un livello di 131,0. L'indice aveva registrato un livello rivisto di 130.0 nel mese precedente. In altre notizie economiche, l'indice manifatturiero della Fed di Richmond della nazione è sceso più del previsto di 15,0 a marzo, dopo aver registrato una lettura di 28,0 nel mese precedente.

Andando avanti, i trader terranno d'occhio oggi all'indice di fiducia dei consumatori in Germania per aprile, al PIL del quarto trimestre degli Stati Uniti insieme alla bilancia commerciale, e ai dati sulle vendite di case in sospeso, entrambi per il febbraio.

In Asia, il Nikkei 225 giapponese è salito dell'1,3 percento a 21,031,31, il Kospi della Corea del Sud è scivolato dell'1,3 percento a 2.419,29. L'indice Hang Seng di Hong Kong è sceso dell'1,7 percento a 30.277,57, mentre l'indice composito cinese di Shanghai è sceso dell'1,5 percento a 3,118,74. L'australiano S & P / ASX 200 si è ritirato dello 0,7% a 5.789,50, anche le azioni di Taiwan, Singapore e altri paesi del Sudest asiatico sono diminuite.

 

La previsione precedente non e una guida diretta alle citazioni, ma solo un suggerimento.

In caso di interessesulle nostre analisi e previsioni, sia tecniche che fondamentali potete andare alla nostra pagina del FIBO Group https://www.fibogroup.it/analytics-and-training/analytics/

Il materiale pubblicato su questa pagina e' prodotto da Fibo Group Holdings, e non dovrebbe essere interpretato come consiglio di investimento ai fini della Direttiva 2004/39/EC; inoltre, non e' stato predisposto in conformita' ai requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non e' soggetto ad alcun divieto di affrontare in futuro la disseminazione della ricerca degli investimenti.

Mar'yan Di Valentino

Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere
×

Informativa sul rischio: Il trading forex in marginazione comporta un elevato livello di rischio e non è adatto a tutti gli investitori. L’elevato effetto leva a cui tale attività è soggetto può operare sia a vantaggio che a svantaggio del trader. Prima di decidere di fare trading è importante considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il proprio livello di esperienza e capacità di assumersi rischi. Esiste la possibilità di subire perdite di parte o tutto l’investimento iniziale, pertanto si invita a non rischiare più di quanto si è disposti a perdere. Si raccomanda di richiedere una consulenza finanziaria indipendente ove necessario.

Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group LTD, una società registrata nelle Isole vergini britanniche e regolamentata dalla FSC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.