+357 25 030 930
L'indice del dollaro USA è stato visto scendere al nuovo minimo mensile 27.03.2018
Published on 27.03.2018 12:27

L'indice del dollaro USA è stato visto scendere al nuovo minimo mensile, i dati economici sono risultati scarsi, con solo i dati di secondo piano. Il rapporto di produzione della Fed di Dallas ha mostrato che l'indice di produzione manifatturiera è sceso a 12,7, rispetto a 27,9 di febbraio. Anche l'attività commerciale è risultata più debole, con l'indice che registra una stampa di 21,5 rispetto al 37,2 di febbraio.

Il sentimento di rischio globale è migliorato ieri, a dimostrazione del fatto che gli Stati Uniti hanno cercato di risolvere i problemi con i propri partner commerciali (compresa la Cina) tramite i negoziati, visto che la scorsa settimana le tensioni sul commercio sono state negative, piuttosto che positive per il dollaro. USD/JPY ha rimbalzato a nord di 105, e ha chiuso la giornata a 105,41, la coppia EUR/USD ha registrato un trend più alto nel corso della giornata, chiudendosi a 1,2444.

Le azioni statunitensi hanno registrato un guadagno giornaliero molto forte (+ 3%), in ripresa dopo la debolezza legata alla guerra commerciale della scorsa settimana. I mercati azionari asiatici guadagnano fino all'1% con il Giappone che sovraperforma (+ 2,25%). Dow + 2,8%, S & P500 + 2,7%, Nasdaq + 3,3%, Russell 2000 + 2,2%, Tecnologia S & P500 + 3,8%.

In Asia ; Nikkei 225 ha guadagnato il 2,7 percento per terminare a 21.317,32, l'australiano S & P / ASX 200 ha aggiunto lo 0,7 percento a 5.832,30, la Kospi della Corea del Sud è balzata dello 0,6 per cento a 2,452,06. L'Hang Seng di Hong Kong è avanzato dello 0,8% a 30.790,83, mentre l'indice Composite di Shanghai è salito dell'1,1% a 3,166,65.

Il metallo giallo sta traendo vantaggio dal dollaro più debole, e dai crescenti conflitti politici tra Russia e Stati Uniti, dopo che Trump ha espulso 60 diplomatici russi. Aspettatevi che i prezzi dell'oro rimangano fermi a causa delle crescenti tensioni geopolitiche, e dell'estrema volatilità dei mercati azionari.

 

La previsione precedente non e una guida diretta alle citazioni, ma solo un suggerimento.

In caso di interessesulle nostre analisi e previsioni, sia tecniche che fondamentali potete andare alla nostra pagina del FIBO Group https://www.fibogroup.it/analytics-and-training/analytics/

Il materiale pubblicato su questa pagina e' prodotto da Fibo Group Holdings, e non dovrebbe essere interpretato come consiglio di investimento ai fini della Direttiva 2004/39/EC; inoltre, non e' stato predisposto in conformita' ai requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non e' soggetto ad alcun divieto di affrontare in futuro la disseminazione della ricerca degli investimenti.

Mar'yan Di Valentino

Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere
×

Informativa sul rischio: Il trading forex in marginazione comporta un elevato livello di rischio e non è adatto a tutti gli investitori. L’elevato effetto leva a cui tale attività è soggetto può operare sia a vantaggio che a svantaggio del trader. Prima di decidere di fare trading è importante considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il proprio livello di esperienza e capacità di assumersi rischi. Esiste la possibilità di subire perdite di parte o tutto l’investimento iniziale, pertanto si invita a non rischiare più di quanto si è disposti a perdere. Si raccomanda di richiedere una consulenza finanziaria indipendente ove necessario.

Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group LTD, una società registrata nelle Isole vergini britanniche e regolamentata dalla FSC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.