L'indice del dollaro è salito di 0,3%
Published on 02.07.2018 18:14

Secondo i dati di oggi, l'indice che misura la performance del settore manifatturiero negli Stati Uniti, è cresciuto a giugno, al contrario di quanto era atteso dagli analisti. L'indice è salito a 60,2 punti, dai 58,7 di maggio, gli analisti avevano previsto un dato a 58,1 punti. Quella sui nuovi ordini è diminuita da 63,7 a 63,5 punti e quella sulla produzione è aumentata da 61,5 a 62,3 punti. La componente sulle scorte è passata da 50,2 punti a 50,8 punti.

Cresce anche il settore delle costruzioni negli Stati Uniti, ma meno di quanto atteso dagli esperti, le spese per costruzioni sono cresciute a maggio dello 0,4% rispetto ad aprile, al tasso annualizzato di 1.309 miliardi di dollari, gli analisti attendevano un +0,7 per cento. Il dato di aprile è stato rivisto da +1,8% a +0,9 per cento. Le spese per costruzioni private sono aumentate dello 0,3%, mentre quelle per edifici pubblici sono cresciute dello 0,7 per cento.

Oggi il dollaro statunitense è in rialzo sulle principali conrtoparti valutarie, intorno alle 14,40 l'indice del dollaro è salito di 0,3% a quota 94,928. Il dollaro in risalita su tutte le maggiori valute globali, tra cui lo yuan della Cina che ha segnato nuovi minimi da inizio anno proprio con i timori di guerra commerciale. Un conflitto che potrebbe accompagnarsi da una guerra anche sui cambi valutari.

Intorno alle 9,30 la valuta unica scivola a 1,1632 dollari da 1,1683 dollari della precedente chiusura e perde quota anche sulla controparta giapponese, scivolando a 128,72 yen da 129,29 yen della chiusura.

Questa analisi non intende essere un invito o un suggerimento ad operare, ma solo una personale e momentanea visione, dell'autore, relativa allo strumento finanziario in analisi

FIBO Group

Il materiale pubblicato su questa pagina e' prodotto da Fibo Group Holdings, e non dovrebbe essere interpretato come consiglio di investimento ai fini della Direttiva 2004/39/EC; inoltre, non e' stato predisposto in conformita' ai requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non e' soggetto ad alcun divieto di affrontare in futuro la disseminazione della ricerca degli investimenti.

Mar'yan Di Valentino

Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere
×

Informativa sul rischio: Il trading forex in marginazione comporta un elevato livello di rischio e non è adatto a tutti gli investitori. L’elevato effetto leva a cui tale attività è soggetto può operare sia a vantaggio che a svantaggio del trader. Prima di decidere di fare trading è importante considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il proprio livello di esperienza e capacità di assumersi rischi. Esiste la possibilità di subire perdite di parte o tutto l’investimento iniziale, pertanto si invita a non rischiare più di quanto si è disposti a perdere. Si raccomanda di richiedere una consulenza finanziaria indipendente ove necessario.

Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group LTD, una società registrata nelle Isole vergini britanniche e regolamentata dalla FSC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.