L'indice dei prezzi alla produzione della Cina
Published on 10.07.2018 12:47

Nelle ultime 24 ore, l'AUD è leggermente aumentato rispetto all'USD, chiudendo a 0,7464 dollari.

I prezzi rame sono saliti dello 0,9% o di 57,0 $/ MT a 6383,0 $ / MT, mentre i prezzi dell'alluminio sono aumentati dell'1,8% o di 37,0 $ / MT a 2135,5 $ / MT.

Nella sessione asiatica, la coppia AUD/USD è stata di 0,7478 $, in diminuzione dello 0,19% rispetto alla chiusura di ieri. I dati della notte hanno rivelato che l'indice di fiducia delle imprese NAB in Australia ha registrato una lettura invariata di 6,0 a giugno.

Invece in Cina, il più grande partner commerciale dell'Australia, l'indice dei prezzi al consumo è salito dell'1,9% su base annua a giugno, soddisfacendo le aspettative del mercato. L'indice era aumentato dell'1,8% nel mese precedente. Inoltre, l'indice dei prezzi alla produzione della nazione è salito del 4,7% su base annua a giugno, più delle attese del mercato per un anticipo del 4,5%.

In caso di down, la coppia potrebbe trovare un supporto a 0,7461$ seguito da 0,7443 $, mentre nel caso di up, una prima resistenza si trova ora a 0,7490 $, seguito da 0,7501$.

Nelle ultime 24 ore, l'USD è aumentato dello 0,24% rispetto al CAD, chiudendo a 1,3115 dollari. Nella sessione asiatica, la coppia USD/CAD è stata di 1,3115 $, in leggera diminuzione rispetto alla chiusura di ieri.

In caso di discesa, la coppia potrebbe trovare un supporto a 1.3080 $ seguito da 1.3044 $, mentre un eventuale rally, incontrerebbe una prima resistenza a 1,3137 $, seguita dai 1,3158 $.

EUR/USD é sceso di -0,06% durante la notte, scambiando intorno a 1,174022 $.
USD/JPY è stato in rialzo dello 0,25% nella prima sessione, scambiando intorno a 111,125 $.
GBP/USD è sceso del -0,17% questa mattina, scambiando intorno a 1,32328 $.
Oro è stato invariato nelle prime ore del mattino, a circa 1,257,47 $.
WTI è salito dello 0,32% questa mattina, scambiando intorno a 72,96 $.

Le borse asiatiche sono per lo più in positivo, con Shangai e Sidney che registrano invece il segno meno. L'indice MSCI è poco mosso, ma con il segno meno davanti e intorno alle 8 segna -0,1%, mentre la borsa di TOKYO ha chiuso in rialzo dello 0,66%.

Questa analisi non intende essere un invito o un suggerimento ad operare, ma solo una personale e momentanea visione, dell'autore, relativa allo strumento finanziario in analisi

FIBO Group

Il materiale pubblicato su questa pagina e' prodotto da Fibo Group Holdings, e non dovrebbe essere interpretato come consiglio di investimento ai fini della Direttiva 2004/39/EC; inoltre, non e' stato predisposto in conformita' ai requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non e' soggetto ad alcun divieto di affrontare in futuro la disseminazione della ricerca degli investimenti.

Mar'yan Di Valentino

Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere
×

Informativa sul rischio: Il trading forex in marginazione comporta un elevato livello di rischio e non è adatto a tutti gli investitori. L’elevato effetto leva a cui tale attività è soggetto può operare sia a vantaggio che a svantaggio del trader. Prima di decidere di fare trading è importante considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il proprio livello di esperienza e capacità di assumersi rischi. Esiste la possibilità di subire perdite di parte o tutto l’investimento iniziale, pertanto si invita a non rischiare più di quanto si è disposti a perdere. Si raccomanda di richiedere una consulenza finanziaria indipendente ove necessario.

Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group LTD, una società registrata nelle Isole vergini britanniche e regolamentata dalla FSC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.