Il rapporto di l'Office of National Statistics del Regno Unito
Published on 11.06.2018 16:49

Oggi l'Office of National Statistics del Regno Unito ha riferito che la produzione industriale e manifatturiera è scesa ad aprile, sia su base mensile che su base annua. Il settore manifatturiero è sceso al -1,4% da -0,1%, contro un aumento previsto dello 0,3% (rispetto al mese precedente) mentre la produzione industriale è scesa a -0,8% dallo 0,1%, con gli analisti che prevedevano un aumento dello 0,3%. Quella notizia sembra confermare un primo trimestre debole per l'economia nel suo insieme, spingendo la Sterlina al ribasso e tra le preoccupazioni degli investitori per le tempistiche del prossimo rialzo dei tassi da parte della Banca d'Inghilterra.

Il comparto bancario, in particolare italiano, sostiene oggi le borse europee dopo che nel fine settimana il neo-ministro dell'Economia Giovanni Tria ha rassicurato i mercati sulla permanenza dell'Italia nell'euro, risollevando il morale agli investotori dopo un G7 deludente. Indici; Stoxx50 + 0,6% a 3.465, FTSE + 0,8% a 7.738, DAX + 0,5% a 12,834, CAC-40 + 0,2% a 5,460; IBEX-35 + 0,6% a 9.806, FTSE MIB + 2,0% a 21.784, SMI + 0,9% a 8.590, S&P 500 Futures + 0,1%

Oggi i prezzi del petrolio sono in calo, trascinati dall'aumento dell'offerta russa e della crescita dell'attività di estrazione USA ai massimi da oltre tre anni, mentre un sostegno arriva dai timori sulla futura produzione di greggio iraniano e venezuelano. Il Brent è in calo di -15c a + 76,31 $ al barile, mentre il WTI è inferiore di -10c a + 65,64 $.

Sul fronte macroeconomico, a martedì la Germania rilascera ZEW Economic Sentiment, e gli USA pubblicheranno il rapporto CPI.

Questa analisi non intende essere un invito o un suggerimento ad operare, ma solo una personale e momentanea visione, dell'autore, relativa allo strumento finanziario in analisi

FIBO Group

Il materiale pubblicato su questa pagina e' prodotto da Fibo Group Holdings, e non dovrebbe essere interpretato come consiglio di investimento ai fini della Direttiva 2004/39/EC; inoltre, non e' stato predisposto in conformita' ai requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non e' soggetto ad alcun divieto di affrontare in futuro la disseminazione della ricerca degli investimenti.

Mar'yan Di Valentino

Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere

i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdita di denaro. Il 66% dei conti degli investitori al dettaglio registra una perdita di denaro con il trading su CFD con questo broker. Si dovrebbe considerare la propria comprensione del funzionamento dei CFD e la propensione all'elevato rischio di perdita dei fondi.

×

AVVISO SUI RISCHI: i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdita di denaro. Il 66% dei conti degli investitori al dettaglio registra una perdita di denaro con il trading su CFD con questo broker. Prima di decidere di tradare, sarebbe opportuno considerare la propria comprensione di come funzionano i CFD, i propri obiettivi di investimento, il proprio livello di esperienza e il rischio che si è pronti a prendere. Esiste la possibilità che si possa incorrere in perdite di parte o del totale dell'investimento iniziale. Si è pregati pertanto di cercare un consiglio finanziario indipendente qualora necessario.

Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group LTD, una società registrata nelle Isole vergini britanniche e regolamentata dalla FSC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.