Il dollaro continua ad essere sotto la pressione
Published on 27.12.2017 12:14

Oggi, l'attività di negoziazione nei mercati valutari è rimasta bassa a causa della continua celebrazione del Natale nei paesi occidentali: il dollaro era relativamente stabile, leggermente rafforzato nei confronti dell'euro e ceduto allo yen. I dati secondari statunitensi, che si sono rivelati contraddittori, non hanno avuto un impatto significativo sulla dinamica delle coppie di dollari, sebbene nel mercato sottile ci siano state raffiche di voracità. L'indice dell'attività commerciale nella Federal Reserve Bank di Richmond è sceso da 30 a 20 punti contro le previsioni di 22, e l'indicatore simile nella zona della Federal Reserve di Dallas è salito da 19,4 a 29,7 contro le aspettative a 20,0. Oggi, gli Stati Uniti forniranno dati sulle transazioni non finite per la vendita di abitazioni.

EUR/USD è salito a 1,1875 (+ 0,06%). La coppia GBP/USD è scambiata vicino al livello di 1,3394 (+ 0,03%). I partecipanti al mercato oggi presteranno attenzione ai dati sui mutui approvati dalla BBA nel Regno Unito (11:30 GMT + 2). USD/JPY è sceso dello 0,11% a 113,18. AUD/USD è aumentato dello 0,32% ed è scambiato vicino al livello massimo negli ultimi due mesi 0,7763.

I metalli crescono moderatamente. L'oro è salito a circa 1282.30 (+ 0,35%). L'argento scambia intorno allo 0,12%.

I prezzi del petrolio stanno aumentando con il sostegno delle notizie sull'esplosione sull'oleodotto libico, che sta fornendo petrolio al più grande terminale di esportazione di Sis-Sidr. In questo contesto, il Brent è cresciuto del 2,05% a 66,06. Il WTI è salito al livello di 59,76 (+ 2,15%).

Gli indici azionari statunitensi sono leggermente cambiati. Dow Jones scambia intorno al punteggio 24748,6 (+ 0,03%). NQ è sceso al livello di 6434,7 (-0,34%). S & P è scambiato intorno al marchio 2680.7.

Il materiale pubblicato su questa pagina e' prodotto da Fibo Group Holdings, e non dovrebbe essere interpretato come consiglio di investimento ai fini della Direttiva 2004/39/EC; inoltre, non e' stato predisposto in conformita' ai requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non e' soggetto ad alcun divieto di affrontare in futuro la disseminazione della ricerca degli investimenti.

Mar'yan Di Valentino

Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere

i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdita di denaro. Il 66% dei conti degli investitori al dettaglio registra una perdita di denaro con il trading su CFD con questo broker. Si dovrebbe considerare la propria comprensione del funzionamento dei CFD e la propensione all'elevato rischio di perdita dei fondi.

×

AVVISO SUI RISCHI: i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdita di denaro. Il 66% dei conti degli investitori al dettaglio registra una perdita di denaro con il trading su CFD con questo broker. Prima di decidere di tradare, sarebbe opportuno considerare la propria comprensione di come funzionano i CFD, i propri obiettivi di investimento, il proprio livello di esperienza e il rischio che si è pronti a prendere. Esiste la possibilità che si possa incorrere in perdite di parte o del totale dell'investimento iniziale. Si è pregati pertanto di cercare un consiglio finanziario indipendente qualora necessario.

Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group LTD, una società registrata nelle Isole vergini britanniche e regolamentata dalla FSC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.