+357 25 030 930
Il dollaro canadese costante come i dati sull'occupazione degli investitori
Published on 05.01.2018 16:25

Il dollaro canadese è sceso più in basso nella sessione del venerdì. Attualmente la coppia è scambiata a 1,2511, in rialzo dello 0,10%. Sul fronte del rilascio, ci sono una serie di eventi chiave su entrambi i lati del confine. Negli Stati Uniti, si prevede che la crescita dei salari aumenterà dello 0,3%, ma i mercati si preparano a rallentare nei libri paga non agricoli, con una stima di 190 mila. Daremo anche un'occhiata al PMI non manifatturiero dell'ISM, che dovrebbe raggiungere i 57,6 punti. In Canada, si prevede che il cambio occupazionale registrerà un leggero guadagno di 1,8 mila, dopo un guadagno scintillante di 79,5 mila a novembre. Il Canada pubblicherà anche Ivey PMI e Trade Balance. I commercianti dovrebbero essere preparati per un certo movimento da USD/CAD durante la sessione nordamericana di venerdì.

Il dollaro canadese è salito del 2,5% a dicembre e continua a salire più in alto all'inizio del nuovo anno. Gran parte della scalata può essere attribuita all'aumento del petrolio, che è balzato del 6,8% da metà dicembre. Le tensioni geopolitiche hanno stimolato i prezzi del petrolio, in particolare le tensioni con la Corea del Nord e i recenti disordini civili in Iran. Vi è una pressione sulla Bank of Canada per aumentare il tasso di riferimento dell'1,0%, che è in ritardo rispetto al tasso della Federal Reserve compreso tra 1,25-1,50%. Con il rialzo molto atteso della Fed a gennaio, il dollaro canadese potrebbe perdere terreno se il BoC non riuscirà a rispondere con un rialzo dei tassi il 17 gennaio. Tuttavia, la BoC potrebbe trattenere, dal momento che continua a minacciare gli Stati Uniti di smantellare l'accordo di libero scambio.

Come previsto, i verbali della Federal Reserve di dicembre sono stati positivi. In quell'incontro, la Fed ha alzato i tassi di interesse per la terza volta nel 2017. I responsabili delle politiche hanno osservato nel verbale che l'attività economica si stava espandendo a un "ritmo solido" sostenuta da una migliore spesa per consumi e imprese, nonché da un'economia globale più forte. I membri del FOMC hanno rivisto al rialzo la loro proiezione per il PIL nel 2018, dal 2,1% al 2,5%. I verbali hanno rilevato che si prevede che la nuova riforma fiscale aumenti la crescita economica, ma la Fed non è sicura dell'impatto della nuova legge in settori quali il mercato del lavoro. Per quanto riguarda l'inflazione, i funzionari della Fed continuano a temere che i livelli di inflazione siano ben al di sotto dell'obiettivo del 2% e questa tendenza potrebbe continuare.

Il materiale pubblicato su questa pagina e' prodotto da Fibo Group Holdings, e non dovrebbe essere interpretato come consiglio di investimento ai fini della Direttiva 2004/39/EC; inoltre, non e' stato predisposto in conformita' ai requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non e' soggetto ad alcun divieto di affrontare in futuro la disseminazione della ricerca degli investimenti.

Mar'yan Di Valentino

Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere
×

Informativa sul rischio: Il trading forex in marginazione comporta un elevato livello di rischio e non è adatto a tutti gli investitori. L’elevato effetto leva a cui tale attività è soggetto può operare sia a vantaggio che a svantaggio del trader. Prima di decidere di fare trading è importante considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il proprio livello di esperienza e capacità di assumersi rischi. Esiste la possibilità di subire perdite di parte o tutto l’investimento iniziale, pertanto si invita a non rischiare più di quanto si è disposti a perdere. Si raccomanda di richiedere una consulenza finanziaria indipendente ove necessario.

Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group LTD, una società registrata nelle Isole vergini britanniche e regolamentata dalla FSC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.