I prezzi del petrolio calano, ma terminano la settimana in territorio positivo
Published on 12.01.2018 18:00

All'asta di giovedì il barile del benchmark europeo è stato scambiato a 69,24 dollari, ovvero lo 0,08% in più rispetto alla chiusura precedente. Dall'inizio della settimana, il prezzo del Brent è aumentato del 2,1%, WTI del 3,1%. Venerdì mattina il petrolio è stato moderatamente più economico, ma termina la settimana con una crescita ai massimi di tre anni, visto i segnali di una riduzione dell'offerta nel mercato dei carburanti.

Il barile Brent ha superato il prezzo di $ 70, che è un record da dicembre 2014. Il prezzo è supportato dall'adempimento delle condizioni del contratto per la riduzione della produzione di petrolio OPEC, e dai dati sulla riduzione delle riserve di petrolio negli Stati Uniti. La produzione di petrolio negli USA è diminuita di 290 mila barili al giorno, tuttavia il Ministero dell'Energia prevede una crescita della produzione nel 2018 a 10,27 milioni di barili al giorno.

Inoltre, la Cina ha registrato importazioni record di petrolio nel 2017. L'anno scorso, il paese è diventato il più grande importatore di carburante al mondo, superando gli Stati Uniti.

Fondamenti del mercato petrolifero il migliore degli ultimi anni - ha detto RBC Capital Markets analista Michael Tran - tuttavia, è troppo presto per parlare della possibilità di ulteriore crescita dei prezzi.

Per quanto riguarda le altre materie prime negoziate sul COMEX, i futures su argento è aumentato del 1,08%, i futures sul rame è diminuito del 0,19%, invece i futures dell'oro sono in rialzo durante la sessione Europea di Venerdì

Il materiale pubblicato su questa pagina e' prodotto da Fibo Group Holdings, e non dovrebbe essere interpretato come consiglio di investimento ai fini della Direttiva 2004/39/EC; inoltre, non e' stato predisposto in conformita' ai requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non e' soggetto ad alcun divieto di affrontare in futuro la disseminazione della ricerca degli investimenti.

Mar'yan Di Valentino

Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere

i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdita di denaro. Il 66% dei conti degli investitori al dettaglio registra una perdita di denaro con il trading su CFD con questo broker. Si dovrebbe considerare la propria comprensione del funzionamento dei CFD e la propensione all'elevato rischio di perdita dei fondi.

×

AVVISO SUI RISCHI: i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdita di denaro. Il 66% dei conti degli investitori al dettaglio registra una perdita di denaro con il trading su CFD con questo broker. Prima di decidere di tradare, sarebbe opportuno considerare la propria comprensione di come funzionano i CFD, i propri obiettivi di investimento, il proprio livello di esperienza e il rischio che si è pronti a prendere. Esiste la possibilità che si possa incorrere in perdite di parte o del totale dell'investimento iniziale. Si è pregati pertanto di cercare un consiglio finanziario indipendente qualora necessario.

Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group LTD, una società registrata nelle Isole vergini britanniche e regolamentata dalla FSC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.