+357 25 030 930
I nuovi record toccano l'agenda dei mercati azionari statunitensi
Published on 16.01.2018 16:23

I nuovi record toccano l'agenda dei mercati azionari statunitensi quando riaprono martedì, con i futures che indicano i guadagni compresi tra lo 0,5% e l'1% dalla chiusura di venerdì.

È stato un inizio relativamente tranquillo per il nuovo anno, tuttavia i mercati hanno continuato a spingere al rialzo, con gli investitori chiaramente molto ottimisti in vista della stagione degli utili del quarto trimestre. Non solo gli Stati Uniti stanno uscendo da un trimestre forte in precedenza, ma le nuove misure di riforma fiscale stanno continuando a fornire una spinta, con gli investitori desiderosi di saperne di più, su quale impatto avrà sui futuri guadagni.

Una cosa che non beneficia in alcun modo della riforma fiscale è il dollaro USD, il quale nei confronti dell'euro negli ultimi giorni, è rimasto vicino al suo livello più basso dal dicembre 2014, in quanto gli operatori hanno spostato la loro attenzione alle azioni della Banca centrale europea (BCE), con le azioni della Federal Reserve.

La coppia USD/CAD continua a operare lateralmente questa settimana. Nella sessione di martedì, la coppia è scambiata a 1,2420, in rialzo dello 0,09% durante il giorno. È una giornata tranquilla sul fronte di rilascio delle notizie, senza eventi canadesi. Negli Stati Uniti, l'unico indicatore è l'Empire State Manufacturing Index. L'indicatore dovrebbe salire a 18,4 punti.

Le borse europee erano ampiamente nel verde intorno a mezzogiorno, anche se i guadagni erano limitati per la maggior parte. Lo Stoxx 600 è stato scambiato dello 0,25% in più, e l'Euro Stoxx 50 del blue chip è cresciuto dello 0,6%. Il FTSE 100 del Regno Unito è diminuito dello 0,1%, dopo che in precedenza si avvicinava a un nuovo massimo storico, mentre il DAX e il CAC 40 tedesco si scambiavano in più alto rispettivamente dello 0,9% e dello 0,2%. La casa di moda di lusso Hugo Boss (+ 3,15%) e la casa automobilistica Peugeot (+ 1,4%) si sono dimostrate positive, dopo aver pubblicato report ottimistici che, tra l'altro, hanno mostrato un aumento delle vendite. Deutsche Bank ha perso lo 0,3%, Dow, S & P 500 e Nasdaq 100 sono aumentati rispettivamente dello 0,8%, 0,4% e 0,5%. Citigroup riferirà i risultati finanziari del quarto trimestre 2017, prima dell'apertura del mercato statunitense di oggi.

Il materiale pubblicato su questa pagina e' prodotto da Fibo Group Holdings, e non dovrebbe essere interpretato come consiglio di investimento ai fini della Direttiva 2004/39/EC; inoltre, non e' stato predisposto in conformita' ai requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non e' soggetto ad alcun divieto di affrontare in futuro la disseminazione della ricerca degli investimenti.

Mar'yan Di Valentino

Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere
×

Informativa sul rischio: Il trading forex in marginazione comporta un elevato livello di rischio e non è adatto a tutti gli investitori. L’elevato effetto leva a cui tale attività è soggetto può operare sia a vantaggio che a svantaggio del trader. Prima di decidere di fare trading è importante considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il proprio livello di esperienza e capacità di assumersi rischi. Esiste la possibilità di subire perdite di parte o tutto l’investimento iniziale, pertanto si invita a non rischiare più di quanto si è disposti a perdere. Si raccomanda di richiedere una consulenza finanziaria indipendente ove necessario.

Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group LTD, una società registrata nelle Isole vergini britanniche e regolamentata dalla FSC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.