Euro penalizzato dai dati europei deboli
Published on 09.01.2019 17:12

Oggi la moneta unica europea fatica a mantenere i guadagni accumulati in precedenza in un quadro in cui dati macro peggiori delle attese offuscano l'ottimismo sui passi avanti compiuti nei negoziati Usa-Cina. A preoccupare gli investitori i deludenti numeri della bilancia commerciale tedesca e della fiducia dei consumatori in Francia. Intorno alle 14,30 la divisa unica scende a 1,1461 sul dollaro statunitense, dopo essersi apprezzata fino a 1,1479.

Gli ultimi verbali della riunione della Federal Reserve e i commenti del Governatore Jerome Powell confermano la loro fiducia nelle prestazioni dell'economia statunitense, ma ci saranno alcuni rischi ad influenzarne la forza: aumento del debito e dazi crescenti nella feroce guerra commerciale di Trump contro i soci in affari degli Stati Uniti. Alcune delle precedenti osservazioni di Powell e osservazioni simili da parte di altri funzionari della Fed, hanno suscitato speranze nei mercati finanziari per cui la banca centrale potrebbe essere sul punto di rallentare i suoi aumenti dei tassi di interesse.

Positivo invece oggi Milano e altre piazze europee dove il sentiment continua ad essere sostenuto dalle attese per gli esiti dei negoziati sul commercio fra Usa e Cina. Intorno alle 12 il paniere delle blue chip avanza dell'1,3% sopra 19.240 punti, l'Allshare guadagna altrettanto, il paneuropeo Stoxx 600 sale dello 0,7%. Il mercato è sostenuto anche dagli acquisti su ENI, promossa oggi a "buy" da Berenberg e dai bancari, con il settore che guadagna lo 0,6% dopo che Carige è stata messa in sicurezza dal governo.

Per i titoli europei il 2018 è stato l'anno peggiore in un decennio, ma finora nel 2019 hanno guadagnato più del 3%. Un accordo commerciale potrebbe rendere gli investitori più ottimisti rispetto ai guadagni delle società con l'avvio della stagione degli utili del quarto trimestre.

Questa analisi non intende essere un invito o un suggerimento ad operare, ma solo una personale e momentanea visione, dell'autore, relativa allo strumento finanziario in analisi.

FIBO Group

Il materiale pubblicato su questa pagina e' prodotto da Fibo Group Holdings, e non dovrebbe essere interpretato come consiglio di investimento ai fini della Direttiva 2004/39/EC; inoltre, non e' stato predisposto in conformita' ai requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non e' soggetto ad alcun divieto di affrontare in futuro la disseminazione della ricerca degli investimenti.

Mar'yan Di Valentino

Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere

i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdita di denaro. Il 58% dei conti degli investitori al dettaglio registra una perdita di denaro con il trading su CFD con questo broker. Si dovrebbe considerare la propria comprensione del funzionamento dei CFD e la propensione all'elevato rischio di perdita dei fondi.

IMPORTANTE: Si informa che i nostri servizi sono disponibili solo per Clienti Professionali. Il nostro Sito Web è al momento in fase di revisione per l'implementazione dei corrispondenti emendamenti.

Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group LTD, una società registrata nelle Isole vergini britanniche e regolamentata dalla FSC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.