+357 25 030 930
Euro è inferiore rispetto USD
Published on 14.03.2018 16:51

Il dollaro USD si è mantenuto vicino ai minimi di una settimana rispetto alle altre principali valute di mercoledì, dato che i dati sulle vendite al dettaglio negli USA e le crescenti tensioni sul commercio globale hanno continuato a pesare sul sentiment degli investitori. Il dollaro è rimasto supportato, ma ha faticato a fare progressi sulla scia dei tiepidi dati sull'inflazione USA di martedì, e delle preoccupazioni per l'instabilità politica in seguito all'improvviso licenziamento del segretario di Stato americano Rex Tillerson.

L'euro EUR è stato ampiamente inferiore mercoledì, mentre i commenti dei dirigenti della Banca centrale europea hanno attenuato le aspettative di una rapida uscita dal suo programma di stimoli per acquisti obbligazionari di 2,55 miliardi di euro. l presidente della BCE Mario Draghi ha detto, che i funzionari hanno ancora bisogno di vedere più prove del fatto che l'inflazione si avvicina al proprio obiettivo di poco inferiore al 2%, prima di considerare la rimozione dello stimolo monetario. ”Al momento riteniamo che l'inflazione convergerà verso il nostro obiettivo a medio termine, ha detto Draghi a una conferenza ”.

L'indice S & P 500 ha perso 1 punto, o lo 0,1 percento, a 2763 alle 10:22 am, ora orientale. La media industriale Dow Jones ha perso 79 punti, ovvero lo 0,3 percento, a 24.927. Il composito del Nasdaq è rimasto a 7.510. L'indice Russell 2000 delle azioni di società minori è rimasto a 1.592.

OLTREMARE: il CAC 40 della Francia ha aggiunto lo 0,2%, e il DAX tedesco è salito dello 0,2%. In Gran Bretagna, il FTSE 100 ha guadagnato lo 0,2 percento. Il benchmark giapponese Nikkei 225 ha perso lo 0,9%, mentre il Kospi della Corea del Sud ha perso lo 0,3%. L'Hang Seng di Hong Kong ha perso lo 0,5%.

 

La previsione precedente non e una guida diretta alle citazioni, ma solo un suggerimento.

Per favore, in caso di interesse, sulle nostre analisi e previsioni, sia tecniche che fondamentali possono andare alla nostra pagina del FIBO Group https://www.fibogroup.it/analytics-and-training/analytics/

Il materiale pubblicato su questa pagina e' prodotto da Fibo Group Holdings, e non dovrebbe essere interpretato come consiglio di investimento ai fini della Direttiva 2004/39/EC; inoltre, non e' stato predisposto in conformita' ai requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non e' soggetto ad alcun divieto di affrontare in futuro la disseminazione della ricerca degli investimenti.

Mar'yan Di Valentino

Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere
×

Informativa sul rischio: Il trading forex in marginazione comporta un elevato livello di rischio e non è adatto a tutti gli investitori. L’elevato effetto leva a cui tale attività è soggetto può operare sia a vantaggio che a svantaggio del trader. Prima di decidere di fare trading è importante considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il proprio livello di esperienza e capacità di assumersi rischi. Esiste la possibilità di subire perdite di parte o tutto l’investimento iniziale, pertanto si invita a non rischiare più di quanto si è disposti a perdere. Si raccomanda di richiedere una consulenza finanziaria indipendente ove necessario.

Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group LTD, una società registrata nelle Isole vergini britanniche e regolamentata dalla FSC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.