EUR/USD: profilo giornaliero della coppia

Sul grafico a 1H di questo cambio, possiamo notare come la coppia EUR/USD si sta avvicinando al livello di resistenza, l'indicatori tecnici ed i volumi ci fanno constatare il probabile cambiamento direzionale al ribasso.

EUR/USD, Sell Stop, 1H, Open: 1.09689; SL: 1.09885; TP: 1.09292.

Sul fronte dei dati macro per oggi, dobbiamo stare attenti alle pubblicazioni di: Domande di mutui “Settimanale” (Stati Uniti). L'indice Mortgage Applications della MBA è un'indagine settimanale che misura il cambiamento nel numero di nuove domande di mutui nel corso di una data settimana. Fornisce informazioni sugli acquirenti operanti sul mercato immobiliare statunitense. Dati superiori al previsto devono essere interpretati come positivi/rialzisti per il dollaro USA (USD), mentre valori inferiori alle attese sono da interpretarsi in senso negativo/ribassista per il dollaro USA.

Piu tardi durante la giornata avremo anche: Scorte di petrolio greggio (Stati Uniti). Le Crude Oil Inventories dell'Energy Information Administration (EIA) misurano l'incremento settimanale in barili del greggio detenuto in giacenza presso le aziende statunitensi. Il livello delle giacenze influenza il prezzo dei prodotti petroliferi, che possono avere un impatto sull'inflazione e su altre forze economiche.

Inoltre in programma ci aspettiamo anche: Discorso del Presidente della Fed USA Powell. Discorso del Presidente della Federal Reserve Jerome Powell (feb. 2018 - feb. 2022). Come capo della Fed, controlla i tassi di interesse a breve termine ed esercita maggiore influenza che chiunque altro sul valore del dollaro USA. I trader seguono con attenzione i suoi discorsi in quanto spesso emergono indizi sulla politica monetaria futura.

Ieri, la Piazza Affari ha chiuso la giornata in rosso dell’1,14% a 21.405,73 punti. Sulla giornata hanno pesato le vendite sul comparto degli industriali, Leonardo ha ceduto il 2,09%, mentre Stm ha perso il 2,77%. La peggiore della gironata è stata comunque Diasorin che ha lasciato sul terreno il 5,75%, tra i bancari male Finecobank, in ribasso del 4,65%. Tra i rialzi, da segnalare il buon andamento di Banco Bpm (+0,56%), Ubi Banca (+0,51%) e Telecom (+0,42%).

Questa analisi non intende essere un invito o un suggerimento ad operare, ma solo una personale e momentanea visione, dell'autore, relativa allo strumento finanziario in analisi.

FIBO Group

Il materiale pubblicato su questa pagina e' prodotto da Fibo Group Holdings, e non dovrebbe essere interpretato come consiglio di investimento ai fini della Direttiva 2004/39/EC; inoltre, non e' stato predisposto in conformita' ai requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non e' soggetto ad alcun divieto di affrontare in futuro la disseminazione della ricerca degli investimenti.

Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere

i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdita di denaro. Il 58% dei conti degli investitori al dettaglio registra una perdita di denaro con il trading su CFD con questo broker. Si dovrebbe considerare la propria comprensione del funzionamento dei CFD e la propensione all'elevato rischio di perdita dei fondi.

IMPORTANTE: Si informa che i nostri servizi sono disponibili solo per Clienti Professionali. Il nostro Sito Web è al momento in fase di revisione per l'implementazione dei corrispondenti emendamenti.

Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group LTD, una società registrata nelle Isole vergini britanniche e regolamentata dalla FSC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.