Borse europee: la prima seduta della settimana in ribasso
Apri conto demo
FOREX trading comporta seri rischi e può portare alla perdita del capitale investito

Analisi dei mercati finanziari e delle materie prime

Nelle ultime 24 ore, l'EUR è leggermente sceso rispetto al dollaro USA, chiudendo a 1,0664 dollari di venerdì. Il dollaro mantiene i guadagni nei confronti delle principali divise sulla scia della richiesta di liquidità, alimentata dal calo dei listini, mentre perde terreno su euro e yen dopo le difficoltà dei parlamentari Usa ad approvare il pacchetto di stimolo contro il coronavirus. Il biglietto verde negli scambi della notte ha mostrato un rialzo nei confronti dell'euro, al massimo dall'aprile 2017, per poi cedere lo 0,13% a 1,0707, attorno alle 9,45. La divisa unica ha tratto sostegno dalle parole del governatore di Bankitalia ed esponente Bce Ignazio Visco che ha detto che Francoforte è pronta ad aumentare la dimensione, variare la composizione e la durata del programma di acquisto asset.

In caso di storno down, la coppia potrebbe trovare supporto a 1.0630$ seguito da 1.0535$, mentre in caso di rally, la prima resistenza si trova ora a 1,0825$ seguito da 1,0925$.

Le principali Borse europee hanno aperto la prima seduta della settimana in ribasso. L'indice Stoxx 600 cede il 2,2%, il Dax30 di Francoforte il 4,7%, il Cac40 di Parigi il 3,2%, il Ftse100 di Londra l'1,8% e l'Ibex35 di Madrid il 3,5%, in Italia Ftse Mib -2,5%. Prosegue il sell-off sui mercati mentre continua a crescere l'elenco di Paesi che si sono chiusi in quarantena, fermando l'attività produttiva, per rallentare il contagio da coronavirus. Il mercato azionario europeo sembra essere impostato al ribasso nel breve periodo, nonostante l’andamento positivo mostrato in chiusura della giornata di venerdì. Per il Future EuroStoxx 50, infatti, è decisamente tornato il momento del pessimismo dato che nel giro di poche sedute sono stati violati al ribasso sia il supporto sul livello 2.400 che quello a quota 2.300. Venerdì, in particolare, dopo un’apertura al di sotto della chiusura precedente, il mercato ha intrapreso un andamento fortemente rialzista che lo ha portato a testare la resistenza posta in area 2.550 punti (massimo daily dello scorso martedì), che però ha respinto le quotazioni nuovamente verso il livello 2.500. Nel pomeriggio si riuniranno in teleconferenza i ministri finanziari dei 27 Stati membri Ue per discutere le misure da prendere contro questa pandemia. Dal fronte macro è attesa soltanto la fiducia dei consumatori nell'Eurozona a marzo.

Questa analisi non intende essere un invito o un suggerimento ad operare, ma solo una personale e momentanea visione, dell'autore, relativa allo strumento finanziario in analisi.

FIBO Group

Il materiale pubblicato su questa pagina e' prodotto da Fibo Group Holdings, e non dovrebbe essere interpretato come consiglio di investimento ai fini della Direttiva 2004/39/EC; inoltre, non e' stato predisposto in conformita' ai requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non e' soggetto ad alcun divieto di affrontare in futuro la disseminazione della ricerca degli investimenti.

Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere

i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdita di denaro. Il 58% dei conti degli investitori al registra una perdita di denaro con il trading su CFD con questo broker. Si dovrebbe considerare la propria comprensione del funzionamento dei CFD e la propensione all'elevato rischio di perdita dei fondi.

IMPORTANTE: Si informa che i nostri servizi sono disponibili solo per Clienti Professionali.

Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group LTD, una società registrata nelle Isole vergini britanniche e regolamentata dalla FSC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.