Borse europea è in calo, pesano auto, banche e tech
Published on 25.06.2018 14:43

Il dollaro statunitense scivola al record negativo delle ultime due settimane nei confronti dello yen. Il presidente USA Donald Trump sta preparando un nuovo fronte di conflitto nella disputa sul commercio, in particolare il dipartimento del Tesoro USA starebbe elaborando una regola che impedirebbe a imprese con oltre un 25 per cento di capitale cinese di effettuare investimenti diretti su aziende "di industre tecnologiche significative", ha riferito il quotidiano finanziario.

Le azioni globali restano sotto pressione, poiché gli investitori continuano ad analizzare l'impatto di uno scambio commerciale tra le due maggiori economie del mondo: Stati Uniti e Cina. Intanto in Italia, l'indice Ftse-Mib prosegue i ribassi che hanno coinvolto tutte le Borse europee fin dai primi scambi, con un meno 1,59 per cento.  L'indice di borsa europeo STOXX 600 perde l'1,1%, l'indice tedesco Dax, su cui pesa la performance negativa del settore auto, perde oltre l'1,5%. In calo oltre l'1% anche Londra e Madrid, mentre Parigi è in calo dello 0,9%. Invece in positivo sono, Telenet che guadagna oltre il 5%, Ambu +6,6%, e Il gruppo britannico IWG con il +4,5%

Il Brent è in calo di quasi l'1% con gli investitori che si preparano per l'arrivo sul mercato di 1 milione di barili al giorno extra di produzione dopo che l'Opec e altri paesi hanno concordato di aumentare la produzione. Il futures Brent cede 94 centesimi a 74,14 dollari al barile, mentre il WTI avanza di 23 centesimi a 68,76 dollari.

Questa analisi non intende essere un invito o un suggerimento ad operare, ma solo una personale e momentanea visione, dell'autore, relativa allo strumento finanziario in analisi.

FIBO Group

Il materiale pubblicato su questa pagina e' prodotto da Fibo Group Holdings, e non dovrebbe essere interpretato come consiglio di investimento ai fini della Direttiva 2004/39/EC; inoltre, non e' stato predisposto in conformita' ai requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non e' soggetto ad alcun divieto di affrontare in futuro la disseminazione della ricerca degli investimenti.

Mar'yan Di Valentino

Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere
×

Informativa sul rischio: Il trading forex in marginazione comporta un elevato livello di rischio e non è adatto a tutti gli investitori. L’elevato effetto leva a cui tale attività è soggetto può operare sia a vantaggio che a svantaggio del trader. Prima di decidere di fare trading è importante considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il proprio livello di esperienza e capacità di assumersi rischi. Esiste la possibilità di subire perdite di parte o tutto l’investimento iniziale, pertanto si invita a non rischiare più di quanto si è disposti a perdere. Si raccomanda di richiedere una consulenza finanziaria indipendente ove necessario.

Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group LTD, una società registrata nelle Isole vergini britanniche e regolamentata dalla FSC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.