Borsa Milano positiva
Published on 07.11.2018 17:51

Oggi a Wall Street  i futures sui principali indici viaggiano in territorio positivo, con il contratto sull'S&P500 in salita dello 0,63%, preceduto da quello sul Nasdaq100 che guadagna lo 0,79%. L'attenzione del mercato è rivolta all'esito delle elezioni di metà mandato che hanno visto una tenuta dei Repubblicani al Senato, mentre la Camera per la prima volta in otto anni è stata riconquistata dai Democratici. Il risultato era in gran parte atteso dagli investitori, sulla scia dei sondaggi circolati nei giorni scorsi e almeno per ora non sembra spaventare l'idea di un Congresso in cui il presidente Trump è in vantaggio solo a metà. Intanto il risultato consegnato dalle urne frena un po' il dollaro che si mostra debole contro lo yen, passando di mano a 113,24, ma il biglietto verde arretra con più decisione rispetto all'euro che sale in direzione di quota 1,15.

Indici; Stoxx600 + 1,1% a 366,7, FTSE + 1,2% a 7126, DAX + 1,1% a 11605, CAC-40 + 1,3% a 5142, IBEX-35 + 1,8% a 9153, FTSE MIB + 1,4% a 19541, SMI + 0,7% a 9050. A Piazza Affari, l'indice FTSE Mib guadagna l'1,6% circa, l'AllShare segna +1,5%, guadagnano Banco BPM (+2,2%), Intesa Sanpaolo (+2,4%) e BPER (+1,7%). Ben comprata anche BFF (+5,2%), che ha annunciato risultati in crescita, male UBI che dopo un'apertura in forte rialzo a metà seduta arriva a perdere l'1,5%, stabilizzandosi sul -0,2%, dopo i risultati diffusi di prima mattina.

Dopo la discesa le quotazioni del petrolio tornano a salire, a metà giornata sia il future sul Wti che quello sul Brent mostrano un rialzo di oltre 1 punto percentuale sul riemergere del rischio di nuove sanzioni dopo l'entrata in vigore nei giorni scorsi delle sanzioni contro l'Iran.

Questa analisi non intende essere un invito o un suggerimento ad operare, ma solo una personale e momentanea visione, dell'autore, relativa allo strumento finanziario in analisi

FIBO Group

Il materiale pubblicato su questa pagina e' prodotto da Fibo Group Holdings, e non dovrebbe essere interpretato come consiglio di investimento ai fini della Direttiva 2004/39/EC; inoltre, non e' stato predisposto in conformita' ai requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non e' soggetto ad alcun divieto di affrontare in futuro la disseminazione della ricerca degli investimenti.

Mar'yan Di Valentino

Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere

i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdita di denaro. Il 66% dei conti degli investitori al dettaglio registra una perdita di denaro con il trading su CFD con questo broker. Si dovrebbe considerare la propria comprensione del funzionamento dei CFD e la propensione all'elevato rischio di perdita dei fondi.

×

AVVISO SUI RISCHI: i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdita di denaro. Il 66% dei conti degli investitori al dettaglio registra una perdita di denaro con il trading su CFD con questo broker. Prima di decidere di tradare, sarebbe opportuno considerare la propria comprensione di come funzionano i CFD, i propri obiettivi di investimento, il proprio livello di esperienza e il rischio che si è pronti a prendere. Esiste la possibilità che si possa incorrere in perdite di parte o del totale dell'investimento iniziale. Si è pregati pertanto di cercare un consiglio finanziario indipendente qualora necessario.

Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group LTD, una società registrata nelle Isole vergini britanniche e regolamentata dalla FSC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.