Borsa di Tokyo in rialzo dopo il Pil

Nelle ultime 24 ore, l'EUR è diminuito dello 0,16% rispetto al dollaro USA, chiudendo a 1,1187 dollari. L’Euro ha cercato di rafforzarsi durante la sessione di negoziazione di giovedì, ma continua a trovare pressione di vendita sopra al cambio degli 1,12. Molto probabilmente quest’area, che penso si estenda al cambio degli 1,13, continuerà a mostrare segni di resistenza.

Durante la sessione asiatica, la coppia di valute EUR/USD è stata quotata di 1.1195$, in aumento dello 0.07% rispetto alla chiusura di ieri. In caso di storno down, la coppia potrebbe trovare supporto a 1.1171$ seguito da 1.1147$, mentre in caso di rally, la prima resistenza si trova ora a 1,1226$, seguito da 1,1256$.

Nelle ultime 24 ore, la GBP è leggermente diminuito rispetto al dollaro USA, chiudendo a 1,2140 dollari. La sterlina britannica è riuscita a recuperare alcune delle sue recenti perdite dopo la notizia che le esportazioni cinesi sono aumentate inaspettatamente a luglio. Tuttavia, gli analisti dicono che con il conto alla rovescia per la Brexit, la sterlina rimane sottoposta a forti pressioni e si prevede una maggiore erosione per la valuta. I guadagni odierni sono considerati una tregua temporanea, e probabilmente a tempo debito seguirà un'inversione alla tendenza originaria. La sterlina è ancora scambiata contro il dollaro USA in prossimità della depressione del 2017.

Durante la sessione asiatica, la coppia di valute GBP/USD è stata quotata di 1.2139$, in leggero ribasso rispetto alla chiusura di ieri. In caso di storno down, la coppia potrebbe trovare supporto a 1.2096$ seguito da 1.2052$, mentre in caso di rally, la prima resistenza si trova ora a 1,2183$ seguito da 1,2226$.

In Asia, la Borsa di Tokyo ha chiuso l'ultima seduta della settimana in rialzo, sostenuta dai guadagni di Wall Street e dal dato sulla crescita economica. L'indice Nikkei ha segnato a fine giornata un progresso dello 0,44% a 20.684,82 punti. L'economia del Giappone è cresciuta nel periodo aprile-luglio più del previsto. Secondo i dati preliminari diffusi oggi, il Prodotto interno lordo (Pil) nipponico ha segnato nel secondo trimestre un progresso su base annualizzata dell'1,8%, dopo il +2,8% del trimestre precedente. Gli analisti si aspettavano una espansione dello 0,5 per cento.

Questa analisi non intende essere un invito o un suggerimento ad operare, ma solo una personale e momentanea visione, dell'autore, relativa allo strumento finanziario in analisi.

FIBO Group

Il materiale pubblicato su questa pagina e' prodotto da Fibo Group Holdings, e non dovrebbe essere interpretato come consiglio di investimento ai fini della Direttiva 2004/39/EC; inoltre, non e' stato predisposto in conformita' ai requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non e' soggetto ad alcun divieto di affrontare in futuro la disseminazione della ricerca degli investimenti.

Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere

i CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdita di denaro. Il 58% dei conti degli investitori al dettaglio registra una perdita di denaro con il trading su CFD con questo broker. Si dovrebbe considerare la propria comprensione del funzionamento dei CFD e la propensione all'elevato rischio di perdita dei fondi.

IMPORTANTE: Si informa che i nostri servizi sono disponibili solo per Clienti Professionali. Il nostro Sito Web è al momento in fase di revisione per l'implementazione dei corrispondenti emendamenti.

Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group LTD, una società registrata nelle Isole vergini britanniche e regolamentata dalla FSC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.