Analisi fondamentale della sterlina inglese GBP
Published on 19.04.2018 11:34

L'indice dei prezzi al consumo nel Regno Unito (YoY) (marzo) era del 2,5% v, atteso al 2,7%, dal precedente 2,7%. Il Core Consumer Price Index (YoY) (Mar) è stato del 2,3% v un 2,5% atteso, dal 2,4% precedente. L'indice dei prezzi al consumo (MoM) (marzo) era dello 0,1% rispetto allo 0,3% previsto, rispetto allo 0,4% precedente. Indice dei prezzi alla produzione - Output (MoM) nsa (Mar) è stato previsto allo 0,2%, rispetto allo 0,0% precedente. Indice dei prezzi alla produzione - La produzione (YoY) nsa (Mar) è stata del 2,4% prevista al 2,3%, dal 2,6% precedente. Indice dei prezzi alla produzione - Input (MoM) nsa (Mar) è stato pari a -0,1% rispetto allo 0,3% previsto, dal -1,1% precedente, che è stato rivisto fino a -0,4%. Indice dei prezzi alla produzione - L'input (YoY) nsa (Mar) è stato del 4,2% rispetto al 4,1% previsto, dal 3,4% precedente, che è stato rivisto fino al 3,8%. L'indice dei prezzi al dettaglio (MoM) (marzo) era dello 0,1% rispetto allo 0,3% previsto contro lo 0,8% precedente. L'indice dei prezzi al dettaglio (YoY) (marzo) era del 3,3% v un 3,6% atteso, da 3. 6% precedente. La cifra annuale è stata superiore all'obiettivo del 2% della Banca d'Inghilterra dal marzo 2017, a causa del cambiamento nel valore della sterlina dopo la Brexit. Tuttavia, il BOE dice che l'inflazione rischia di tornare al 2% nel 2018. GBP/USD è caduto esattamente a 100 pips da 1.42731 a un minimo di 1.41731 in seguito al rilascio di questi dati, EUR/GBP è passato da 0,86609 a 0,87206.

L'indice dei prezzi al consumo nell'Eurozona - Core (YoY) (Mar) è stato invariato, all'1,0%, anche l'indice dei prezzi al consumo (MoM) (marzo) era previsto, all'1,0%, dallo 0,2% precedente. L'indice dei prezzi al consumo (YoY) (marzo) è stato dell'1,3% a 1,4% previsto, rispetto all'1,4% precedente. Indice dei prezzi al consumo - Core (MoM) (Mar) era atteso all'1,4%, dallo 0,4% precedente. L'inflazione è salita al 2,0%, i livelli più alti in cinque anni, ma si è stabilizzata attorno all'1,3% da giugno. EUR/USD è passato da 1,23594 a un minimo di 1,23412, ma poi è stato recuperato a 1,23745, dopo il rilascio di questi dati.

La previsione precedente non e una guida diretta alle citazioni, ma solo un suggerimento.

FIBO Group

Il materiale pubblicato su questa pagina e' prodotto da Fibo Group Holdings, e non dovrebbe essere interpretato come consiglio di investimento ai fini della Direttiva 2004/39/EC; inoltre, non e' stato predisposto in conformita' ai requisiti legali volti a promuovere l'indipendenza della ricerca sugli investimenti e non e' soggetto ad alcun divieto di affrontare in futuro la disseminazione della ricerca degli investimenti.

Mar'yan Di Valentino

Analista

Il miglior modo per vincere é imparare a non perdere
×

Informativa sul rischio: Il trading forex in marginazione comporta un elevato livello di rischio e non è adatto a tutti gli investitori. L’elevato effetto leva a cui tale attività è soggetto può operare sia a vantaggio che a svantaggio del trader. Prima di decidere di fare trading è importante considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il proprio livello di esperienza e capacità di assumersi rischi. Esiste la possibilità di subire perdite di parte o tutto l’investimento iniziale, pertanto si invita a non rischiare più di quanto si è disposti a perdere. Si raccomanda di richiedere una consulenza finanziaria indipendente ove necessario.

Avviso Importante
Facendo clic su “Continua” verrai reindirizzato al sito internet di proprietà della FIBO Group LTD, una società registrata nelle Isole vergini britanniche e regolamentata dalla FSC. Puo' leggere le condizioni del Contratto Cliente al link. Fai clic su “Annulla” per rimanere su questa pagina.